Search
  • Serena De Luca

Le parole utili per arginare un capriccio

Per un bambino, il capriccio è uno strumento di comunicazione immediato ed efficace che, però, spiazza gli adulti.

Lo stesso dicasi per le emozioni: i bambini non sanno ancora dare un nome a ciò che sentono, né sanno esprimere correttamente i loro bisogni.

Attraverso i capricci, quindi, chiedono agli adulti aiuto e collaborazione per dare un significato ed un nome a ciò che provano.

Se un bambino ha accanto un adulto che risponde subito alle sue richieste emotive, è meno capriccioso.

E non vuol dire che bisogna far fare ai bimbi tutto ciò che vogliono, ma semplicemente si deve permettere loro di provare e di esprimere emozioni forti, senza reprimerle immediatamente.

𝘓𝘦 𝘱𝘢𝘳𝘰𝘭𝘦 𝘥𝘦𝘨𝘭𝘪 𝘢𝘥𝘶𝘭𝘵𝘪 𝘩𝘢𝘯𝘯𝘰 𝘶𝘯 𝘦𝘧𝘧𝘦𝘵𝘵𝘰 𝘤𝘰𝘯𝘤𝘳𝘦𝘵𝘰 𝘴𝘶𝘭𝘭𝘰 𝘴𝘷𝘪𝘭𝘶𝘱𝘱𝘰 𝘥𝘦𝘪 𝘱𝘪𝘤𝘤𝘰𝘭𝘪 𝘦 𝘯𝘰𝘪 𝘵𝘳𝘰𝘱𝘱𝘰 𝘴𝘱𝘦𝘴𝘴𝘰 𝘯𝘰𝘯 𝘤𝘰𝘯𝘴𝘪𝘥𝘦𝘳𝘪𝘢𝘮𝘰𝘲𝘶𝘦𝘴𝘵𝘰 𝘢𝘴𝘱𝘦𝘵𝘵𝘰.

𝙄𝙣𝙫𝙚𝙘𝙚 𝙙𝙞 𝙙𝙞𝙧𝙚 “𝙗𝙖𝙨𝙩𝙖 𝙘𝙤𝙣 𝙦𝙪𝙚𝙨𝙩𝙞 𝙘𝙖𝙥𝙧𝙞𝙘𝙘𝙞”, 𝙥𝙧𝙤𝙫𝙞𝙖𝙢𝙤 𝙖 𝙙𝙞𝙧𝙚 “𝙫𝙞𝙚𝙣𝙞 𝙦𝙪𝙞 𝙘𝙝𝙚 𝙢𝙖𝙣𝙙𝙞𝙖𝙢𝙤 𝙫𝙞𝙖 𝙡𝙚 𝙡𝙖𝙘𝙧𝙞𝙢𝙚 𝙞𝙣𝙨𝙞𝙚𝙢𝙚”: i bambini si sentiranno accolti e contenuti, sentiranno la piacevole sensazione di essere autenticamente ascoltati, comprenderanno che siamo pronti ad accogliere il loro bisogno, ed impareranno ad accettare un NO accompagnato non da un muro di negazione, ma da un abbraccio che accoglie e stempera la loro rabbia.



9 views
contatti

Centro Didattico Specializzato "Parini-Fermi"

Sedi:

  • Piazza Corradino, 1 - Carsoli (AQ)

  • Via Tiburtina Valeria Km 112.500 - Avezzano (AQ)

Phone: 328/4785577

Email: serena.de.luca@hotmail.it

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Google+ Icon

© 2018 by Serena De Luca. Proudly created with Wix.com

Name *

Email *

Subject

Message